Tre giovanissimi si sono fatti consegnare da un coetaneo 5mila euro a suon di sberle.

L’episodio è avvenuto a Barletta dove i carabinieri hanno preso in flagranza i ragazzi terribili.

Si tratta di somme che l’adolescente aveva sottratto ai suoi genitori o denaro che gli era stato procurato dalla sua fidanzata sedicenne, spesso testimone delle percosse e delle prepotenze.

Annunci