Una ragazza appena maggiorenne contattava i clienti su facebook e vendeva la droga a scuola.

E’ ritenuta responsabile di aver venduto hascisc a studenti minorenni, durante lo scorso anno scolastico.

La giovane è stata accompagnata in una comunità di Arezzo.

Annunci