Sette ragazzini di circa 12 anni di eta’ hanno perseguitato un coetano su facebook, attraverso fotomontaggi e insulti.

La vittima non voleva piu’ andare nella scuola media che frequenta.

Oggi gli aggressori sono segnalati al Tribunale per i minorenni di Matera dalla Polizia postale.

Annunci