Oltre un terzo dei morti del fine settimana e’ under 30.

Secondo le stime dell’Istituto Superiore di Sanita’ la quota di incidenti correlati all’alcol si aggira sul 30%.

Il 36,6% dei morti sulle strade nei fine settimana del primo quadrimestre del 2010 aveva meno di 30 anni.

I giovani vanno in controtendenza rispetto alla diminuzione di morti sulle strade italiane, perdendo la vita o ferendosi soprattutto i conducenti (69,2% morti; 69,4% feriti, dati 2009) e tra questi (2.934) i piu’ colpiti sono stati i giovani tra 20 e 24 anni con 316 morti.

Le rilevazioni Istat indicano che oltre il 70% dei giovani tra i 18 e i 24 anni fa uso di alcolici nell’arco dell’anno.

Annunci