PSICOLOGIA ONCOLOGICA E DELLE PATOLOGIE ORGANICHE GRAVI
corso di alta formazione accreditato con 50 crediti ECM per psicologi, psicoterapeuti e medici
 
Organizzato da
Associazione Moby Dick
Direttore
Maurizio Cianfarini

1° INCONTRO 19 febbraio 2011 – ROMA
vi chiediamo di girare questa mail anche a colleghi che potrebbero essere interessati, grazie
 
OBIETTIVI

Il Corso, nell’ottica di approccio globale al paziente, si propone di fornire ai partecipanti strumenti teorici, tecnici e pratici, e di sviluppare competenze di intervento psicologico nell’area oncologica e delle malattie organiche gravi. Per questi ed altri motivi abbiamo pensato ad un Corso Biennale che vuole preparare gli operatori a:

    *

      Conoscere e gestire gli aspetti psico-emotivi che accompagnano l’iter clinico delle malattie organiche gravi.
    *

      Aiutare il paziente a recuperare il senso di sé e della propria malattia nel contesto della sua storia.
    *

      Aiutare i familiari a contenere le angosce e a gestire la sofferenza del paziente.
    *

      Offrire agli operatori un punto di riferimento per la conoscenza e la gestione degli aspetti emozionali".

      CONTENUTI

1) Area Medico-Clinica:
– Fondamenti di oncologia clinica e delle malattie organiche gravi (malattie cardiovascolari, malattie respiratorie, endocrine, etc.).
– Cenni sulle principali tecniche di intervento medico e chirurgico (chemioterapia, radioterapia, cure palliative, terapie farmacologiche, trapianti, etc.). Compliance alle terapie ed effetti collaterali.
2) Area Psicosomatica:
– Definizione di punti di contatto tra dimensione organica e dimensione psichica della malattia.
– Stress, caratteristiche di personalità e genesi della malattia psichica ed organica.
3) Area Psicodinamica:
– Impatto emotivo e reazioni dell’operatore (medico, psicologo, infermiere) di fronte alla malattia organica grave dell’adulto e del bambino.
– Psicopatologia del malato organico grave in età evolutiva, in età adulta ed in età senile. Reazioni psicologiche nella famiglia del malato e nella rete sociale
4) Area di Intervento Psicologico e Psicoterapico:
– Tecniche di intervento psicologico e psicoterapeutico sul malato (counseling, psicoterapia individuale e di gruppo).
– Tecniche di intervento psicologico e psicoterapeutico sugli operatori, supervisione nell’équipe.
5) Area Pratico-Esperenziale:
– Gruppi di discussione a tema (comunicazione della diagnosi e della prognosi, relazioni con la famiglia del malato, burn out degli operatori).
– Presentazione e discussione di casi clinici.

METODOLOGIA

Il Corso si articola in lezioni teoriche ed esperienze tecnico- pratiche. Saranno presentati casi clinici.

INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE

Il Corso è suddiviso in 5 aree articolate su 10 moduli (week end) per una durata complessiva di 120 ore
Gli incontri si svolgeranno il sabato dalle 09,00 alle 18,45 e la domenica dalle 9.00 alle 13.15.
Il Corso è a numero chiuso. E’ stato accreditato presso il Ministero della Salute (50 ECM) per psicologi psicoterapeuti e medici

Si richiede di allegare alla domanda di iscrizione curriculum breve.

 DOCENTI

Aprea A. Psicoterapeuta gruppoanalista, Centro Specialistico di Psicologia Sanitaria e Ospedaliera di Roma. Coordinatore servizio sociale Ryder. Presidente Associazione Gruppo Eventi

Biondi G. Direttore U.O. Psicologia Pediatrica Ospedale "Bambino Gesù"; Docente alla 2 Scuola di Psicologia Clinica "La Sapienza" e all’Università della Murcia.
Componente della Commissione Ministeriale per l’istruzione domiciliare e la scuola in ospedale

Brugnoli M. Psicologa, Associazione Moby Dick

Cianfarini M. Presidente Ass. "Moby Dick", Direttore Scientifico per l’Educazione Continua in Medicina del Ministero della Salute per L’Associazione Moby Dick; Direttore del Corso biennale in Psicologia Oncologica

De Giacomo T. Ricercatore, Servizio Trapianti Polmonari Az. Policlinico "Umberto I". Docente alla Scuola di Specializzazione in Cardiochirurgia Università "La Sapienza"

Di Bacco R. Psicoterapeuta. Dirigente Responsabile U.O. AIDS – ASL RM C

Gioffrè D. Direttore del Centro regionale toscano "Contro il dolore inutile Azienda Ospedaliera e Universitaria Pisana" Docente di "Eticità della cura del dolore", Facoltà di Medicina, Università di Pisa

Mander R. Formatore e facilitatore gruppi di auto-mutuo aiuto, associazione Gruppo Eventi

Napoleone M. Psicologa, Associazione Moby Dick

Pellegrini P. Ricercatore, D.H. Oncologia Ospedale S. Andrea di Roma; Docente alla Scuola di Specializzazione in Oncologia Università "La Sapienza"

Pescatori B. Psicoterapeuta, collabora come Supervisore clinico e docente con "Moby Dick"

Pretagostini R. Ricercatore Azienda Universitaria "Umberto I"; Responsabile Operativo del Centro Interregionale di Riferimento Trapianti Centro/Sud

Restuccia R. Psicologa clinica, Psicoterapeuta; Vicepresidente "Moby Dick"; Docente in percorsi formativi per l’Educazione Continua in Medicina

Siniscalchi M. Psicologa clinica, Psicoterapeuta, CMPH, centro medico riabilitativo accreditato

Scoppola L. Psichiatra, Psicoterapeuta Psicoanalista già Primario del Servizio di Med. Psicosomatica Ospedale "S. Giacomo"; Libero Docente in Geriatria, Docente alla Università Cattolica di Roma, Università di Perugia, Scuola di Specializzazione in Psichiatria e Scuola di Arte Terapia Università di Tor Vergata di Roma

Venosi S. Ricercatore Azienda Universitaria Policlinico "Umberto I"; Docente nella Scuola di Specializzazione di Chirurgia Vascolare "La Sapienza"

Agevolazioni per:
studenti in Psicologia 1 e 2, e in Medicina.
laureandi in Psicologia 1 e 2, e in Medicina.
tirocinanti in Psicologia 1 e 2, e in Medicina.
uditori (no Crediti ECM)

Per avere ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria Organizzativa di Moby Dick
Telefono/Fax 06-85358905
moby-dick@tiscali.it

http://www.moby-dick.info

Annunci