I DISTURBI D’ANSIA IN ETÀ EVOLUTIVA:
TEMPERAMENTO, ANXIETY SENSITIVITY E TRATTAMENTO COGNITIVO-COMPORTAMENTALE
Roma, sabato17 e domenica 18 dicembre 2011 

LEARNING OBJECTIVES
La terapia cognitivo-comportamentale è riconosciuta come trattamento efficace evidence-based per i disturbi d’ansia in bambini e adolescenti.                                                                                                                                            

Il Corso mira a fornire specifiche conoscenze e competenze per la valutazione e il trattamento dell’ansia in età evolutiva.

Le lezioni teorico-pratiche offriranno:
• una rassegna dei principi del modello cognitivo-comportamentale
• un’analisi approfondita, basata sulle ricerche internazionali più recenti, dei modelli esplicativi alla base della patologia ansiosa
• indicazioni pratiche sulla strutturazione dell’assessment
• uno schema di riferimento per la concettualizzazione cognitiva del problema e la sua condivisione con il paziente
• linee guida per l’impostazione del trattamento cognitivo-comportamentale con bambini  e adolescenti ansiosi
• esemplificazioni cliniche e presentazione di casi per implementare il modello e le tecniche nella pratica terapeutica

A CHI E’ RIVOLTO
Il Corso è rivolto a psicologi e psicoterapeuti (sia medici che psicologi)

DOCENTE
Dott.ssa Elda Andriola
Psicologa, Psicoterapeuta, Responsabile Area Minori – Istituto A.T. Beck, Roma. Specializzata in Psicopatologia dello Sviluppo e Psicologia Scolastica, svolge attività clinica e di formazione nell’ambito dell’infanzia e dell’adolescenza. Collabora con scuole pubbliche e private per i progetti di Educazione alla Salute e Aggiornamento del personale scolastico.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Euro 205 (Iva inclusa)

 

____________________

CORSO STRESS LAVORO CORRELATO
Roma, 14-15 gennaio 2012

Lo stress lavoro-correlato viene descritto come una “condizione che può essere accompagnata da disturbi o disfunzioni di natura fisica, psicologica o sociale ed è conseguenza del fatto che taluni individui non si sentono in grado di corrispondere alle richieste o aspettative riposte in loro” (art. 3, comma 1 dell’Accordo Europeo dell’8.10.04).

Lo stress lavoro-correlato può essere causato da vari fattori, peculiari del contesto e del contenuto specifico del lavoro.

Gli indicatori dai quali è possibile rilevare la presenza di stress sono:
– sintomi fisici (emicrania, disturbi del sonno, disturbi digestivi, etc.)
– sintomi emozionali (aggressività ingiustificata, sentimenti di malessere e sofferenza, crisi di pianto e sintomatologia depressiva)
– ricorso a sostanze psicoattive (alcool, droghe, tabacco, caffè)

La metodologia prevista richiede competenze specifiche dello psicologo, tra cui l’analisi di fattori quali i conflitti interpersonali, l’incertezza rispetto alle prestazioni richieste, la percezione soggettiva del lavoro e l’uso di strumenti di valutazione quali questionari, focus group, test, etc.

OBIETTIVI FORMATIVI

• sviluppo e approfondimento delle conoscenze sul fenomeno stress, sugli effetti sulla salute dei lavoratori e dell’organizzazione lavorativa

• acquisizione delle competenze necessarie per pianificare ed eseguire una corretta valutazione dello stress lavoro-correlato attraverso tecniche e strumenti validati

• elaborazione dello screening preliminare per la valutazione iniziale dell’indice del rischio, utilizzo di sistemi standardizzati per la raccolta e la elaborazione dei dati, valutazione dei risultati mediante calcolo degli indici di rischio, corretta elaborazione del rapporto analitico da inserire nel documento di valutazione di rischio aziendale

A CHI E’ RIVOLTO
Psicologi, Analisti del rischio, Responsabili del servizio di prevenzione e protezione, Rappresentanti dei lavoratori per la Sicurezza, Preposti, Tecnici della prevenzione

DOCENTI

Dott.ssa Cristina Marchione, psicologo, psicoterapeuta, psicologo dello sport, psicologo giuridico
Avvocato Federico Altobelli, penalista presso il Foro di Roma.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
220,00€ + iva

  ____________________

 

LA DEPRESSIONE IN ETÀ EVOLUTIVA:

VULNERABILITÀ, FATTORI RELAZIONALI PRECOCI E TRATTAMENTI EVIDENCE-BASED
Roma, sabato 4 e domenica 5 febbraio 2012

LEARNING OBJECTIVES
Negli ultimi anni la psicologia clinica ha osservato un incremento delle ricerche sulla depressione infantile, portando al riconoscimento universale di tale disturbo come diffuso anche tra bambini e adolescenti e in grado di compromettere il funzionamento in molteplici aspetti della loro vita.

Gli obiettivi specifici sono così definiti:
• riconoscere la depressione in età evolutiva e differenziare i sintomi dalla depressione nell’adulto
• agganciare e motivare alla terapia i giovani pazienti
• concettualizzare il caso facendo ordine nella moltitudine delle informazioni iniziali
• condurre il trattamento cognitivo-comportamentale standard con bambini e adolescenti
• integrare nella pratica clinica il modello cognitivo standard con la terapia basata sulla qualità della vita, per migliorare il benessere del paziente e della famiglia

A CHI E’ RIVOLTO
Il Corso è rivolto a psicologi e psicoterapeuti (sia medici che psicologi).

DOCENTE
Dott.ssa Elda Andriola
Psicologa, Psicoterapeuta, Responsabile Area Minori – Istituto A.T. Beck, Roma. Specializzata in Psicopatologia dello Sviluppo e Psicologia Scolastica, svolge attività clinica e di formazione nell’ambito dell’infanzia e dell’adolescenza. Collabora con scuole pubbliche e private per i progetti di Educazione alla Salute e Aggiornamento del personale scolastico

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Euro 205 (Iva inclusa)

 

 ____________________

 

POST-MODERNITÀ: PSICHISMI VULNERABILI DI INIZIO MILLENNIO
Roma, sabato 17 e domenica 18 marzo 2012

Le due giornate seminariali analizzeranno alcuni dei fenomeni psicologici connessi con gli esperimenti sociali avviati dalla cultura occidentale negli ultimi trent’anni, tra cui la spinta tecnologica, le pressioni del mercato, le crisi economiche, le contaminazioni dovute alle autostrade comunicative.

Le mappe cognitive degli individui, in queste condizioni, hanno subito modifiche sostanziali, generando psichismi specifici, originali che convivono con valori a loro ormai estranei o anacronistici. Queste sono le generazioni che si evolvono dagli anni ottanta in poi.

Il sottobosco socio-psicologico su cui lavorano gli operatori della salute mentale, pur sembrando simile a pochi anni fa, è quindi diventato altro da c
iò che conoscevamo nella modernità. Esistono già sindromi specifiche e mutazioni degne di interesse che ci parlano del futuro che arriva.

DOCENTE
Il seminario sarà tenuto dal dott. Paolo Cianconi, Medico Chirurgo, Specialista in Psichiatria, Psicoterapeuta, Antropologo; ha effettuato numerose ricerche in Italia e all’estero per studiare lo psichismo dei guaritori, le tecniche terapeutiche, la mitologia e i riti delle popolazioni tradizionali in via di modernizzazione.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso è rivolto a psicologi, laureati in scienze sociali e lettere, educatori,  antropologi, medici e laureandi.

QUOTA DI ISCRIZIONE
La quota di iscrizione è di Euro 200 IVA inclusa. Verranno fornite dispense strutturate e materiale bibliografico per ogni lezione. Al termine del corso sarà rilasciato attestato di partecipazione.

____________________

VALUTAZIONE PSICODIAGNOSTICA E ASSESSMENT CLINICO IN ETÀ EVOLUTIVA
V  edizione 
Roma, 12 e 13 maggio 2012 – 26 e 27 maggio 2012

Il corso mira a fornire ai giovani psicologi una specifica conoscenza delle tecniche psico-diagnostiche del colloquio clinico e della somministrazione ed interpretazione di test proiettivi e di livello. 

LEARNING OBJECTIVES
Gli obiettivi specifici sono così definiti:
• Condurre il colloquio clinico, al fine di raccogliere dati relativi alla storia di vita e clinica del minore
• Utilizzare interviste strutturate per ottenere un quadro sintomatologico completo
• Scegliere, gestire, analizzare i principali test psicodiagnostici
• Interpretare e integrare i risultati dei test nel profilo diagnostico generale

A CHI E’ RIVOLTO
Il Corso è rivolto a psicologi e laureandi in psicologia

DOCENTE
Dott.ssa Elda Andriola
Psicologa, Psicoterapeuta, Responsabile Area Minori – Istituto A.T. Beck, Roma. Specializzata in Psicopatologia dello Sviluppo e Psicologia Scolastica, svolge attività clinica e di formazione nell’ambito dell’infanzia e dell’adolescenza. Collabora con scuole pubbliche e private per i progetti di Educazione alla Salute e Aggiornamento del personale scolastico

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Euro 368 (Iva inclusa)

 

MASTER ANNUALI

___________________________________

Comunichiamo inoltre che sono in corso di elaborazione i calendari delle nuove edizioni dei Master annuali dell’Istituto Beck per l’anno accademico 2012/13.
Invieremo a breve notizie più dettagliate.

    MASTER IN SESSUOLOGIA CLINICA E DISTURBI SESSUALI – 4° edizione
    MASTER IN ETNOPSICHIATRIA E PSICOLOGIA TRANSCULTURALE – 5° edizione 

 

   

Istituto A.T. Beck
Terapia Cognitivo – Comportamentale
Diagnosi, clinica, ricerca, formazione
   

via Gioberti 54 – 00185 Roma
telefono 06. 44703820 – fax 06.49382241
http://www.istitutobeck.it

Annunci