Troppa violenza sugli autobus a Palermo.

Per questa ragione, a fronte delle numerose aggressioni ai danni di controllori ed autisti, l’azienda municipale dei trasporti ha deciso di ricorrere ai vigilantes.

Con un bando da 302 mila euro, saranno assunti per sei mesi circa cinquanta addetti alla sicurezza che si occuperanno anche del controllo del biglietto.

I vigilantes saranno messi a rotazione su tutte le linee seguendo i principi delle ore di maggiore affluenza e del maggior tasso di pericolosità su alcune linee.

 

Annunci