Fin dai tempi antichi filosofi e pensatori  hanno interpretato i significati più profondi
dell’origine della vita e del suo divenire. Teorie e sistemi di pensiero si sono avvicendati nel corso dei secoli cercando di spiegare la natura e l’uomo, il finito e l’infinito, l’istinto e la ragione. Al giorno d’oggi la filosofia rappresenta uno studio “elitario” e per molti versi relegato ai testi scolastici e poco fruibile sul piano concreto.

Eppure proprio nell’era moderna si avverte prepotentemente la necessità di riscoprire aspetti della vita abbandonati all’incuria del consumismo più sfrenato che rimanda tutto o quasi al valore intrinseco del possesso di cose materiali e concrete. Manca, soprattutto negli adolescenti, lo spirito critico, l’esercizio del pensiero che pone tante domande, curiosità, interrogativi sulla vita e sull’uomo come essere pensante e raziocinante. Tutto sembra evidente e chiaro, banale ed ovvio, dovuto e necessario.

La scomparsa improvvisa del cantante Lucio Dalla  ha riscoperto ed evidenziato agli occhi di tanti gli importanti  canali comunicativi della musica che in questo caso riesce ad esprimere uno spessore culturale di grande rilievo.

Esiste una poesia che sposa la musica e le conferisce a tutti gli effetti gli strumenti di conoscenza che possono far pensare e riflettere, sulla vita, sulla condizione umana che si dibatte sempre tra la gioia e il dolore, i sentimenti di indignazione e ribellione verso le ingiustizie e le discriminazioni, la solitudine che spinge spesso all’isolamento e l’emarginazione.

In un mondo che corre forse troppo in fretta bisognerebbe trovare lo spazio per  avvicinare i giovani alla conoscenza con occhi diversi, magari leggere e interpretare un testo musicale, le parole che esprimono significati più aderenti alla realtà in cui viviamo, far capire che i sentimenti possono emozionare e far nascere nuove idee sulla vita che non è e non sarà mai un prodotto confezionato e pronto all’uso.

Una nuova cosmologia del sapere potrebbe aprire le porte al  dialogo e all’introspezione, alla ricerca del significato e del valore dell’esistenza , oggetto di studio di tanti filosofi e scienziati che hanno lasciato una traccia importante nella storia dell’umanità.
 

Annunci