Associazione per la Ricerca in Psicoterapia Cognitivo – Interpersonale
Autorizzazione Miur del 17-03-03 n.147 – Gazzetta Ufficiale n.96 del 24-04-03
Direttore:  Dott. Gennaro  Scione  –  Direttore Scientifico: Prof.ssa Grazia Attili
Sede Legale: Via Dei Marsi,71 – 00185 Roma – Tel. tel. 064452731
Sede Didattica:  Circonvallazione Appia, 50 – 00179 Roma – Tel. 0696848370              
Sito internet: http://www.arpci.it   –   email: segreteria@arpci.it
 
 
Si intitola “Depressione: il sole nero” il convegno, che sarà ospitato a Roma nella sala conferenze dell’ Istituto Salesiano Pio XI di Via Umbertide 27, venerdì 29 e sabato 30 giugno 2012 organizzato dall’ARPCI, Associazione per la Ricerca in Psicoterapia Cognitivo – Interpersonale (scuola di specializzazione quadriennale in psicoterapia cognitivo interpersonale).
Dopo una breve introduzione sulla depressione e la psicoterapia, tenuta dal  Dott. Scione (Direttore dell’Arpci), gli esperti esporranno le variabili che concorrono alla formazione della sintomatologia della depressione che saranno oggetto di studio in queste due giornate di lavoro indette dall’Arpci.
La depressione: un abbassamento del tono dell’umore, generalmente accompagnato da un rallentamento, più o meno marcato, di alcune funzioni cognitive, quali l’attenzione, l’ideazione, la percezione, e da un rallentamento psicomotorio.  La psicoterapia, occasionalmente associata ad un supporto farmacologico, è il trattamento d’eccellenza per gli stati depressivi. Esistono molti tipi di depressione. Le manifestazioni più eclatanti spesso nascondono un male inspiegabile per il paziente e possono produrre effetti distruttivi ed autodistruttivi. Come il bambino attraverso il pianto intende chiedere aiuto per soddisfare un suo bisogno, così la depressione è la manifestazione di un disagio rivolto anche a chiedere aiuto ad  altre persone affettivamente significative, non a caso la depressione è stata anche definita come il “mal d’amore”.
 
All’evento interverranno:
 
Prof. Marco Marchetti, Criminologo, ordinario di Medicina Legale e  riminologia, Università del Molise. Membro del direttivo della Società italiana di Criminologia.
Dott. Francisco Mele, Dirige dal 1986 l’Istituto della Famiglia del CeIS; è docente di Sociologia della Famiglia e di Pedagogia della devianza e dell’emarginazione minorile presso l’Istituto “Progetto Uomo”, unito con decreto di Sponsorizzazione alla Facoltà di Scienze dell’Educazione, Università Pontificia Salesiana.
Dott. Luca Vallario, Psicologo, psicoterapeuta. Didatta caratterizzante della SRPF.
Perito e consulente tecnico d’ufficio presso il Tribunale di Latina dal 2000
Dott. G. Scione, Direttore dell’Arpci e dell’Accademia Italiana di Sessuologia AIS.
 
 
Programma:
 
Venerdì 29 giugno (moderatore Dott. Gennaro Scione)
09,00/09,15 – Registrazione partecipanti.
09,15/9,30 – Dott. Gennaro Scione – Depressione e psicoterapia
09,30/13,00 – Dott. Francisco Mele – I meccanismi di attacco nella depressione
13,00/14,00 – Pausa pranzo
14,00/18,00 – Dott. Luca Vallario – Il male oscuro e chiarito nelle trame familiari: due casi clinici
 
Sabato 30 giugno  (moderatore Dott. Gennaro Scione)
9,00/13,00 – Prof. Marco Marchetti – Infanticidio, figlicidio, suicidio nel rapporto madre/bambino
 
 
Il costo del convegno è di 60,50 euro iva inclusa.
 
Per informazioni e prenotazioni: http://www.arpci.it  – segreteria@arpci.it
06 4452731 – 338 5678226 (dalle ore 9 alle ore 12)

Annunci