In occasione della Giornata Mondiale contro l’Omofobia, il Capo dello Stato Napolitano sollecita la promozione di “una cultura dell’inclusione e del rispetto di ogni differenza con iniziative adeguate e idonee nella famiglia, nella scuola, nelle varie realtà sociali e in ogni forma di comunicazione”.

stop

Questa è l’ottava Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia.

Napolitano si dice “vicino” a quanti sono vittime di aggressioni e atti di discriminazione basata sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere.

Secondo un recente studio dell’associazione Ilga Europe l’Italia è tra i paesi con il più alto tasso di discriminazione in Europa in termini di politiche dei diritti lgb. Siamo sotto all’Albania e al Montenegro.

E questo nonostante l’opinione pubblica italiana stia maturando in fretta, evidenziando come la società si muova più velocemente rispetto alla politica.

 

 

Annunci