cani salvavita

Le spiagge italiane sono spesso vietate agli amici a quattro zampe.

I cani però si sono dimostrati nel tempo un valido supporto psicologico e compensativo in molte aree riabilitative e si distinguono nel soccorso anche sulle spiagge, salvando vite umane.

Sono gli oltre 350 cani-bagnino della Scuola Italiana Cani Salvataggio (Sics), impiegati con i loro conduttori sulle spiagge italiane, in affiancamento alla Guardia Costiera e anche a bordo delle loro motovedette.

Le unità cinofile della Sics, operative da 20 anni, si sono distinte in varie operazioni nel passato.

La Scuola Italiana Cani Salvataggio prepara durante tutto l’anno ‘cani-baywatch’ e conduttori ed è una associazione di volontariato di Protezione Civile.

Il brevetto fornito è riconosciuto dalle Capitanerie di Porto e dà la possibilità di agire sulle spiagge come operatori di Protezione Civile.

Annunci