Cerca

Psicologia e dintorni

IL METODO CLINICO DEL DREAMING ENSEMBLE

Processi trasformativi nel lavoro con i pazienti difficili

Lunedì 14 dicembre 2015 (totale 9 ore)

Responsabile dell’evento: Dott. Tommaso Achille POLISENO

Sede: ASL RM E, Complesso Monumentale S. Spirito in Saxia – B.go S. Spirito 3 – Roma

CREDITI: 12

Il CORSO E’ APERTO A: 25 MEDICI, PSICOLOGI E INFERMIERI

L’AMMISSIONE AL CORSO AVVERRA’ SULLA BASE DELL’ORDINE CRONOLOGICO DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE.

ALLA FINE DEL CORSO VERRA’ EFFETTUATO UN ESAME FINALE PER VERIFICARE IL GRADO DI APPRENDIMENTO DEI PARTECIPANTI.

LA FREQUENZA AL CORSO E’OBBLIGATORIA ED E’ CONCESSA SOLO SE IN REGOLA CON I PAGAMENTI

Per ulteriori informazioni si allega il programma

SEGRETERIA S.M.O.

B.GO S. SPIRITO, 3 – 00193 ROMA

TEL. 06 68802626 – 06 68352411 – FAX 06 68806712

E-mail: segreteria@smorrl.it – sito web: http://www.smorrl.it

Annunci

Corso di Alta Formazione in Psicologia Giuridica: Dalla Consulenza alla Gestione del Caso Clinico

tenuto da affermati professionisti , Avvocati e Giudici di esperienza pluridecennale e da esperti Psicoterapeuti del nostro Istituto, che come certamente avrai avuto modo di conoscere, da oltre 40 anni è un punto di riferimento nella formazione e nella psicoterapia del bambino e dell’adolescente, estendendo il proprio ambito di intervento alla sfera dell’adulto.

Il corso di perfezionamento mira all’acquisizione di strumenti e metodologie teorico-pratiche per l’ applicazione sia in ambito peritale che clinico.
Sono previste: 96 ore formative + 2 supervisioni individuali incluse nei costi

Fino alla data del 25 novembre sarà possibile iscriversi a costi agevolati e vi è possibilità di soluzione di pagamento rateale.
Per i richiedenti Ecm è previsto un contributo aggiuntivo.

Tra le agevolazioni: sconto del 15 % per specializzandi in psicoterapia.

Sono inoltre disponibili 2 borse di studio al 50 % di sconto per giovani iscritti al Corso , disponibili a svolgere le mansioni di tutor
(per candidatura inviare CV: la selezione avverrà tramite valutazione dei titoli entro il 15 novembre).
Per informazioni puoi rispondere alla presente mail o scriverci a: istpsiba@gmail.com

Contro il disagio da disoccupazione nasce lo Standupificio

standup

Ricominciare da se stessi, rimettersi in piedi: dal termine inglese to stand up, alzarsi, ha origine la nuova iniziativa dell’associazione Dentro un quadro. A Milano, il 30 novembre tutti potranno partecipare allo Standupificio con attività non convenzionali, set video, un assaggio teatrale e giochi, tra cui il quiz Chi vuol essere meno precario, tutti basati su saperi psicologici e psicoterapeutici scientificamente fondati ed efficaci per ridurre il disagio causato dalla difficoltà di reinserirsi nel mondo del lavoro.

23 novembre 2015 – Il disagio da disoccupazione esiste: inizia con l’incapacità di ritrovare lavoro dopo un periodo prolungato di inattività e lo scoraggiamento nel continuare a cercarlo, seguito poi da stress fisico e psichico, ansia, depressione, disturbi psicosomatici, fenomeni di immobilità e ritiro sociale. Da questa situazione di emergenza, dove il tasso di disoccupazione secondo l’Istat a settembre 2015 raggiungeva l’11,8%, si può uscire, anche grazie a interventi psicologici e psicoterapeutici mirati. Gli stessi cui hanno fatto riferimento i professionisti dell’associazione Dentro un quadro che scendono in campo con una iniziativa originale, importante ma al tempo stesso costruita all’insegna della leggerezza. Si tratta dello Standupificio: un luogo e un evento pensato per restituire alle persone la capacità di rimettersi in piedi, con pratiche e attività utili per ricominciare da sé.

L’iniziativa si terrà a Milano, dove il Comune ha già dato il suo patrocinio, il prossimo 30 novembre e godrà della collaborazione, fra gli altri, di Casa dei Diritti, di Celav Centro mediazione lavoro del Comune di Milano, dell’associazione di politica professionale AltraPsicologia e delle associazioni GuizArt ed El Modernista. Il nostro primo obiettivo è contribuire all’abbattimento delle barriere culturali ed economiche che spesso impediscono a molte persone l’accesso a forme di intervento sul benessere psicologico oggi quanto mai indispensabili, dice Serena Basile, presidente di Dentro un quadro e psicoterapeuta della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC). Il tema centrale dell’evento è il disagio da disoccupazione e l’importanza di recuperare e riscoprire le proprie risorse per farvi fronte, vincendo in questo modo forme inevitabili di scoraggiamento che spesso sconfinano in sintomatologie d’ansia e depressione invalidanti, quando non in sintomatologie da traumatizzazione vera e propria. Siamo nell’era delle start-up, ma molte persone hanno prima bisogno di stand up, cioè di rialzarsi, e a questo servono psicologia e psicoterapia.

Dopo il convegno scientifico non convenzionale dell’anno scorso Non ho più pane nel piatto, quest’anno va in scena lo Standupificio. Il programma della giornata del 30 novembre sarà composto da una prima parte pomeridiana, dalle 14 alle 18, presso la Casa dei Diritti del Comune di Milano (via De Amicis 10), dove psicologi e psicoterapeuti qualificati si renderanno disponibili gratuitamente nelle attività di Tutti su da terra!, laboratorio di psicologia pratica. Chi è interessato a partecipare deve farne richiesta scrivendo all’indirizzo: segreteria@dentrounquadro.it

La serata, invece, si svolgerà all’insegna dell’intrattenimento finalizzato a consentire ai partecipanti un’esperienza personale e relazionale utile e al contempo festosa, incentrata sulla valorizzazione delle proprie risorse personali e della cooperazione fra pari come chiave di volta per un possibile cambiamento sociale. Dalle 19 l’appuntamento sarà al Revolution Café di via G. Fantoli 7 (ex Cactus Juice Café) dove gli ospiti potranno mettersi alla prova in attività pratiche permanenti di natura non convenzionale e fondate sul sapere scientifico psicoterapico. Si potrà partecipare al gioco a quiz Chi vuol essere meno precario: i partecipanti saranno raggruppati in squadre in base al modo in cui ritengono di cercare lavoro ci saranno i coraggiosi, gli instancabili, i creativi e i relazionali. Le domande verteranno su possibili strumenti e modalità mutuati dalla psicoterapia cognitivo comportamentale per ricominciare da sé.

Sarà allestito un set video organizzato dalla casa di produzione Bedeschifilm, per tutti i partecipanti che, supportati in loco da un terapeuta per l’individuazione dei loro punti di forza professionali, desidereranno realizzare il proprio spot promozionale di 30. Gli spot verranno resi disponibili successivamente all’evento e potranno essere utilizzati da ciascuno per autopromuoversi, ad esempio nei canali social. E’ prevista anche una breve pièce teatrale a cura della compagnia teatrale Alma Rosé, dal titolo Caring Angels sul malaffare tutto italiano che caratterizza i concorsi pubblici e sulla cooperazione fra pari come risorsa per evitare sottomissione e rassegnazione. E poi molto altro ancora: dal muro di rabbia per esprimere come ci si sente quando si perde il lavoro, a Change! per riflettere sull’influenza del modo di rappresentarsi le cose su come stiamo, fino a perle a catena, costruite dagli ospiti con il supporto di un terapeuta che aiuterà a mettere a fuoco il proprio essenziale, cioè ciò che per ognuno ha valore autentico e dunque, anche in momenti delicati come i periodi di disoccupazione, rimane. L’associazione GuizArt realizzerà performance artistiche interattive fondate sull’arte del riciclo, la stessa con la quale sono realizzati gli allestimenti della festa con la collaborazione dell’associazione El Modernista.

L’evento è patrocinato dal Comune di Milano, dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia e da SITCC sezione Lombardia.

Per maggiori informazioni: http://www.dentrounquadro.it

Elios, energia contro il cyberbullismo

elios

Il progetto dell’Osservatorio bullismo e doping e’ stato selezionato da Telecom Italia e già inserito nella piattaforma Tim di Crowdfunding. La collaborazione con Facebook Italia permetterà di veicolare al meglio e con ampia diffusione i messaggi dei campioni olimpici, testimonial del progetto, al corretto uso del web. Il progetto prevede la realizzazione di 20 convegni in tutta Italia con la partecipazione di migliaia di ragazzi delle scuole medie e superiori a cui verrà regalato il calendario 2016 che l’Osservatorio nazionale bullismo e doping realizzerà sul tema.

DIRE – Notiziario Minori 30 ottobre 2015

Indagini difensive e private – Una opportunità non adeguatamente sfruttata

Data: Sabato 28 novembre 2015

Sede:
Sala Convegni Nord Est Farma
Viale Fusinieri 8 Bolzano Vicentino
( Vicenza )
*( indicazioni in fondo alla pagina )

Il Convegno è gratuito.
In loco è previsto il lunch a partecipazione facoltativa. Costo 20 euro

Per prenotare la partecipazione invia una mail all’indirizzo:

segreteria@crimesceneinvestigation.it

indicando nell’oggetto:
“Convegno 28 novembre” e nella mail la eventuale partecipazione al lunch

E’ in corso la richiesta di accreditamento per gli Avvocati
Questo testo viene mostrato quando l’immagine è bloccata

Programma

ore 09.30 registrazione

ore 10.00 1° sessione

– Quadro normativo delle indagini investigative difensive e il punto della situazione in Italia (avv. Giuseppe de Lalla)

– Le possibilità offerte dalle indagini difensive e i professionisti coinvolti (dr. Andrea Galassi e dr.ssa Raffaella Visini)

– Il sopralluogo sulla scena del crimine da parte del team difensivo e le tipologie di indagini tecnico-scientifiche (dr. Salvatore Musio e dr. Alessandro Spano)

– La chimica, scienza regina nelle indagini difensive (dr.ssa Gaia Marruncheddu)

Ore 13.00 Lunch a partecipazione facoltativa

ore 14.00 2° sessione

– Tecniche investigative informatiche e tecnologico-forensi (dr. Marco Bordignon)

– L’accertamento di paternità legale ed informativo in ambito privato (dr. Vincenzo Agostini)

– Stima dell’età nelle indagini difensive: fra protocolli scientifici, problematiche e applicazioni possibili (dr.ssa Chantal Milani)

ore 16.30 consegna degli attestati e chiusura dei lavori

* INDICAZIONI STRADALI
Indicazioni stradali:

Da Autostrada A4

Per chi arriva da Milano

Svincolo per autostrasa A31, 1 km dopo l’uscita VICENZA EST

Per chi arriva da Venezia

Svincolo per autostrasa A31, 8 km dopo
l’uscita GRISIGNANO

Proseguire su autostrada A31 direzione nord PIOVENE ROCCHETTE e
uscire a VICENZA NORD

Uscita VICENZA NORD seguire indicazioni Treviso- passare lo svincolo per l’abitato di Bolzano Vicentino, circa un chilometro dopo girare a sinistra all’interno della zona industriale di Bolzano Vicentino e seguire le indicazioni che metteremo sulla strada.

Da Treviso

seguire la strada SS53- dopo S.Pietro in Gù girare a destra in Zona Industriale di Bolzano Vicentino.

http://www.dirittoindaginedifensiva.it

http://www.crimesceneinvestigation.it/

Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

Una ricorrenza quella del 20 novembre che soprattutto in questo periodo deve essere valutata nella sua giusta e particolare importanza. La fascia di età più critica, i giovanissimi che saranno gli uomini del domani, rappresentano un futuro prossimo sul quale investire le risorse di un paese progredito che crede nella cultura e nella tutela e difesa dei diritti inalienabili della vita. Insegnare ai giovani il valore della vita significa mettere le basi per un mondo migliore in cui la paura diventi soltanto una sensazione passeggera e non una presenza costante della vita quotidiana che nega la libertà e impedisce una crescita equilibrata e serena. La strage di Parigi ha il rischio di mietere altre vittime se l’accaduto passa come segnale di paura generalizzata, antitesi delle idee di fraternità, legalità ed uguaglianza che oggi sembrano parole vuote e insignificanti alla luce degli ultimi avvenimenti. Per il Natale che e’ alle porte oggi più che mai c’e’ l’urgenza di trasmettere ai giovani i valori della solidarietà, il sentimento che unisce nel rispetto dei diritti, i fondamenti della costituzione che rappresentano la trama di una cultura universale aderente alla realtà, un regalo necessario da conservare con cura, al riparo dall’indifferenza e dall’abbandono.

Particolare tenuità del fatto esclusione della punibilità

Catania
13 novembre 2015 ore 15,30/19,30

Palazzo di Giustizia – Sala Adunanze

RELATORI
Prof. Avv. TOMMASO RAFARACI
Professore Ordinario di Diritto Processuale Penale –
Università di Catania
Il nuovo art. 131 bis c.p. e la pratica processuale
Dott. ROBERTO PASSALACQUA
Giudice della Prima Sezione Penale del Tribunale di
Catania
I recenti orientamenti giurisprudenziali
Dott. FABRIZIO ALIOTTA
Sostituto Procuratore presso la Procura della Repub
blica di Catania
Le indagini, la tenuità del fatto ed i reati famili
ari
Avv. SALVATORE LIOTTA
Foro di Catania
Presupposti applicativi e scelte difensive
Porgeranno i saluti:
Dott. Bruno Di Marco
Presidente del Tribunale di Catania
Avv. Maurizio Magnano di San Lio
Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Catania
Moderatore:
Avv. Domenico Maravigna
Presidente della Sezione di Catania dell’A.M.I.
Dibattito
Comitato Scientifico AMI Catania
Avv. Domenico Maravigna
Presidente
Avv. Renato Chizzoni
Segretario
Avv. Paola Barbara Giurato
Tesoriere
Avv. Venera Fazio
Consigliere
Avv. Marinella Caccamo
Resp. Sez. Territ. Siracusa
L
’incontro è in corso di accreditamento presso il Co
nsiglio dell’Ordine degli Avvoca
ti di
Catania. E’ ammesso un numero massimo di 120 partec
ipanti, sulla base dell’ordine di
iscrizione. L’ingresso è gratuito. Per iscriversi i
nviare i propri dati anagrafici completi, il n.ro
telefonico e la professione, a mezzo di una e-mail
all’indirizzo
ami.distrettodicatania@gmail.com
ovvero comunicarli direttamente in loco.
L’attestato di partecipazione sarà inviato a mezzo
e-mail.

“La psicologia del lavoro ai tempi della società incessante: tecnoliquidità, digital mind e nuove sfide”

Evento ECM (3,5 crediti) per Medici e Psicologi.

Dettagli dell’evento:

Il 30 ottobre 2015 ore 17.30, si svolgerà a Roma presso il Teatro Centrale un evento formativo (3,5 crediti ecm per medici e psicologi) dedicato al mondo del lavoro. Il contesto socio economico in cui viviamo, le nuove tecnologie e le nuove figure professionali hanno contribuito a rivoluzionare radicalmente le consuete pratiche lavorative, il corso porrà l’ attenzione soprattutto sulle implicazioni psicologiche che scaturiscono da questo nuovo scenario. Rifletteranno su questi temi particolarmente attuali: Roberto Bonfili, Tonino Cantelmi, Francesco Di Nocera, Gabriele Giorgi, Magdi Cristiano Allam, Vincenzo Blandamura e Giovanni Torluccio.

Il convegno è un’occasione di formazione per medici e psicologi, ma aperto a tutti coloro che sono iteressati ai cambiamenti della nosta società

Partecipazione gratuita previa iscrizione – Iscrizione online

PROGRAMMA DELL’ INCONTRO:

ORE 17.30: registrazione dei partecipanti e aperitivo di benvenuto

Introduce i lavori Roberto Bonfili, UIL FPL MEDICI

Modera: Vincenzo Blandamura, Primario Chirurgia di Urgenza Ospedale Sant’Eugenio Roma – UIL FPL

Interventi di:

– Tonino Cantelmi, Docente Università Gregoriana e Sapienza Università di Roma
* “Le sfide della psicologia del lavoro ai tempi della società tecnoliquida”

– Francesco di Nocera, Docente Sapienza Università di Roma
* “La trappola del talento”

– Gabriele Giorgi, Docente Università degli Studi Europea di Roma
* “Stress economico e paura di non lavorare: nuovi profili della psicologia del lavoro”

– Magdi Cristiano Allam, giornalista, politico e scrittore
* “La società tecnoliquida, la persona e il lavoro”

Tavola rotonda: confronto e dibattito

Conclusioni di Giovanni Torluccio, Segretario Generale UIL FPL

Questionario ECM

21.30: Spaghetti e vino

INFO:

* Corso ecm: Evento n° 141564 accreditato per medici (tutte le professioni) e psicologi psicoterapeuti, 3,5 Crediti ECM (Provider: Opes Formazione)

* Sede del Convegno: Teatro Centrale, Via Celsa 6, Roma (Largo Argentina)

*Partecipazione gratuita previa iscrizione – Iscrizione online

* Come iscriversi: online sul sito: http://www.toninocantelmi.it. (Iscrizione online). Per info e altre modalità di iscrizione contattare la segreteria organizzativa.

* Presidente del Comitato Scientifico: Prof. Tonino Cantelmi

* Comitato Scientifico: Dott. Michelangelo Librandi, Segretario Organizzativo UIL FPL, Dott.Ruggero di Biagi,Coordinamento Area Medici UIL FPL

* Responsabile ECM: Dott. Simone Selvaggio, OPES Formazione – UIL FPL Nazionale mail: formazioneecm@uilfpl.it

* Segreteria Organizzativa: Dott.ssa Giorgia Vinci (Itci) – mail: gvinci@itci.it – mobile: 3314634451 – tel/fax: 0644247115

Sito: http://www.toninocantelmi.it

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑